Chi siamo

ANAV, Associazione Nazionale Autotrasporto Viaggiatori, è da oltre 70 anni la casa comune delle imprese, prevalentemente a capitale privato, che hanno aderito ad una “visione” della mobilità collettiva di persone su autobus come missione di sviluppo economico e di inclusione sociale.

Sono oltre 550 le imprese associate ad ANAV attive nei tre segmenti del trasporto pubblico locale, del noleggio autobus con conducente e delle autolinee nazionali ed internazionali di lunga percorrenza. Tre settori di grande rilievo economico, occupazionale e sociale che complessivamente generano ogni anno più di 10 miliardi di euro di fatturato e trasportano circa 4 miliardi di passeggeri per oltre 3 miliardi di chilometri di percorrenze, attraverso 78.000 autobus e con oltre 120.000 addetti: numeri che ANAV rappresenta per circa il 40% e che fanno dell’Associazione un attore primario del trasporto di persone con autobus.

ANAV è l’unica associazione datoriale a sottoscrivere entrambi i CCNL, degli Autoferrotranvieri e del Noleggio autobus e autovetture con conducente, relativi a tutti e tre i comparti. E proprio questa centralità e questa “trasversalità”, più ancora dei numeri, è alla base del ruolo di proposta e contributo ad un processo di sviluppo industriale ed innovazione della mobilità collettiva che l’Associazione ha dimostrato di saper assumere nel corso di questi anni.

Rappresentanza degli interessi delle Associate e promozione della “cultura d’impresa” sono i principi fondamentali che ispirano la mission di ANAV, perseguita attraverso:

  • la rappresentanza le imprese associate presso i competenti organi istituzionali nazionali e comunitari;
  • la tutela delle attività delle imprese associate in campo economico e sindacale, anche mediante la stipulazione di accordi e convenzioni a livello nazionale e comunitario;
  • la partecipazione attiva alla contrattazione collettiva per la definizione del C.C.N.L.
  • l’assistenza e consulenza per la soluzione di tutti i problemi sindacali, giuridici, sociali, tecnici ed economici;
  • la promozione della certificazione di qualità delle imprese e l’organizzazione di attività di formazione per l’adeguamento e la qualificazione professionale di tutti gli operatori del settore trasporti;
  • l’organizzazione e partecipazione a ricerche, studi, dibattiti, seminari, convegni e manifestazioni su tematiche di interesse del trasporto viaggiatori.

ANAV aderisce come socio effettivo al sistema rappresentativo di CONFINDUSTRIA, ispirando i propri comportamenti ai principi etici fissati dal Codice e dalla Carta dei Valori della stessa Confederazione. ANAV partecipa altresì a FEDERTRASPORTO.

Attraverso le proprie articolazioni regionali, ANAV è presente in tutti gli organismi locali in rappresentanza delle imprese che esercitano servizi di trasporto viaggiatori, nazionali e internazionali. In qualità di membro dell’IRU (International Road Transport Union) e dell’UITP (Union International des Transports Publics), ANAV è attivamente presente anche in campo internazionale, sia presso gli organi dell’Unione Europea a Bruxelles che nell’ambito dei comitati bilaterali con numerosi Paesi extra UE, operando anche come organo di consulenza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

La nostra Storia

Sono passati oltre 70 anni da quando un gruppo di imprese italiane di trasporto con autobus ha deciso di costituire una propria associazione capace di rappresentare e tutelare gli interessi della categoria, rilanciando un settore che ha giocato un ruolo chiave per la rinascita del Paese dalle macerie del dopoguerra.

Nata il 5 agosto 1944 con il nome di A.C.A.S.T. (Associazione Concessionaria Autolinee e Servizi Turistici) e diventata nel 1947 A.N.A.C. (Associazione Nazionale Autoservizi in Concessione), l’Associazione ha contribuito in misura decisiva al processo di ricostruzione della rete di trasporto pubblico, facendo “muovere” il Paese verso un sistema moderno di mobilità in grado di assicurare collegamenti capillari e diffusi. Nel 2000 la fusione con ENAT, fondata nel 1975 per rappresentare le imprese di trasporto turistico, entrate proprio in quegli anni in una fase di crescita tumultuosa e di forte espansione, e la trasformazione in ANAV.

Un’evoluzione necessaria per adeguare la struttura associativa alle rinnovate esigenze del mercato del trasporto di persone e meglio rispondere alle esigenze di semplificazione normativa disegnata dal legislatore europeo e dal Parlamento nazionale.

anni per il trasporto con autobus: la storia di ANAV