Chi siamo

ANAV è un’associazione di imprese di trasporto passeggeri con autobus, che nasce dalla fusione fra ANAC ed ENAT, le due associazioni di categoria con la più ampia rappresentatività fra le imprese italiane del settore che si riconoscono nel sistema di Confindustria.

Dopo lunghi anni di attività, ANAC ed ENAT hanno deciso di fondersi per rendere più incisivo il compito della rappresentanza di fronte alla progressiva liberalizzazione dei mercati. Il progetto di coesione, deciso dai Consigli direttivi nella seduta del 17 dicembre 1998, è giunto a compimento il 15 dicembre 1999 con la delibera di fusione da parte delle due Assemblee e la nascita di ANAV a far data dal 1º maggio 2000.

Si tratta di una pietra miliare nella storia delle due associazioni che inizia il 5 agosto 1944 con la costituzione di A.C.A.S.T. (Associazione Concessionaria Autolinee e Servizi Turistici), diventata poi ANAC (Associazione Nazionale Autoservizi in Concessione) il 14 marzo 1947, in rappresentanza delle imprese esercenti l’attività di trasporto di persone e servizi connessi. ENAT nasce più tardi, il 16 settembre 1975, allo scopo di favorire la crescita e lo sviluppo dell’attività di noleggio autobus con conducente, cioè l’attività di trasporto turistico, che proprio in quegli anni entra in una fase di crescita tumultuosa e di forte espansione.

Con la fattiva partecipazione di tutte le imprese associate, ANAC ed ENAT hanno adeguato nel tempo le proprie norme statutarie all’evolversi dell’attività economica esercitata dalle imprese. Oggi, in una fase di liberalizzazione spinta del mercato europeo dei trasporti, si è voluto procedere alla unificazione delle rappresentanze, per meglio rispondere alle esigenze di semplificazione normativa disegnata dal legislatore europeo e dal Parlamento nazionale.

ANAV, che aderisce alla Federturismo e appartiene quindi al sistema rappresentativo di Confindustria, vuole essere espressione di una cultura del trasporto basata sulla collaborazione attiva e sul confronto competitivo con le altre modalità di trasporto, sulla base di criteri di efficienza ed economicità.

ANAV intende ispirare la propria filosofia di rappresentanza ai principi della “cultura d’impresa” e dello “spirito di servizio” nei confronti della collettività. Come già nel passato, ANAV continuerà perciò a dare il suo contributo fattivo alla redazione di leggi e provvedimenti a favore dello sviluppo della mobilità collettiva, della qualità del servizio, della difesa ambientale.

ANAV partecipa, in qualità di parte firmataria, alla stipula dei contratti collettivi nazionali di lavoro per gli addetti ai servizi di trasporto pubblico e per i dipendenti da imprese esercenti noleggio autobus con conducente e servizi turistici.

Attraverso le proprie strutture territoriali, ANAV è presente in tutti gli organismi locali in rappresentanza delle imprese che esercitano servizi di trasporto viaggiatori, nazionali e internazionali, nonchè nelle commissioni d’esame per il rilascio dell’attestato di abilitazione professionale all’esercizio di autotrasportatore su strada.

In qualità di membro dell’IRU (International Road Transport Union), ANAV è attivamente presente anche in campo internazionale, sia attraverso gli organi dell’Unione Europea a Bruxelles, sia nell’ambito dei comitati bilaterali con numerosi Paesi, operando anche come organo di consulenza del Ministero dei Trasporti e della Navigazione.